Uncategorized

ISO 45001:2018 “Leadership e Partecipazione dei lavoratori”

La necessità di allineare il Sistema di gestione per la Sicurezza agli altri Sistemi di Gestione con validità internazionale, ha fatto si che dopo un lungo processo di revisione, iniziato nel marzo 2013 e concluso nel marzo 2018, sia stato pubblicato il nuovo standard ISO 45001:2018 che sostituirà il precedente OHSAS 18001:2007 (Standard inglese della gestione della salute e sicurezza dei lavoratori).

Dal mese di Marzo di quest’anno gli audit possono essere solo più effettuati a fronte della ISO 45001, mentre la OHSAS non sarà più valida a partire dal 12 Marzo 2021.

Le modifiche principali consistono nell’introduzione anche nel sistema di sicurezza di una “struttura ad alto livello” tipica delle norme ISO, con la suddivisione nelle seguenti dieci sezioni:

 

  1. Scopo e campo di applicazione
  2. Riferimenti normativi
  3. Termini e definizioni
  4. Contesto
  5. Leadership
  6. Pianificazione
  7. Supporto
  8. Attività operative
  9. Valutazione prestazioni
  10. Miglioramento

A parte l’introduzione delle sezioni specifiche della 9001 quali ad esempio contesto ed analisi del rischio, da sottolineare, secondo noi, è un maggiore coinvolgimento nel processo decisionale, dei lavoratori e, ove istituiti, dei loro rappresentanti.

All’interno della sezione 5 “Leadership” è stato inserito un paragrafo ad hoc, il 5.4 (non presente ad esempio nella ISO 9001 o nella 14001) che sottolinea il dovere dell’organizzazione di “stabilire, attuare e mantenere uno o più processi per la consultazione e la partecipazione dei lavoratori a tutti i livelli e funzioni applicabili …”

Siamo convinti che la consultazione e la partecipazione dei lavoratori, o dei rappresentanti dei lavoratori stessi sia realmente fondamentale nella gestione della sicurezza. A volte potrebbe anche dare risultati inaspettati oppure illuminanti.

Alcuni suggerimenti per coinvolgere i lavoratori e dimostrare la conformità alla norma potrebbero ad esempio essere:

  • Analisi SWOT compilate dai singoli lavoratori
  • Riunioni con relativi verbali
  • Cassette di suggerimenti
  • Periodiche visite nei reparti da parte dei responsabili con colloqui ed interviste al personale

Affinchè la consultazione e la partecipazione possano avvenire l’organizzazione deve:

  • fornire modi, tempi, formazione e risorse necessarie per la consultazione e partecipazione;
  • garantire l’accesso ad informazioni chiare, comprensibili e pertinenti al sistema di gestione per la sicurezza;
  • individuare ed eliminare, o ridurre al minimo, gli ostacoli o le barriere alla partecipazione.

Le barriere e gli ostacoli si possono intendere come la mancata risposta alle richieste od ai suggerimenti dei lavoratori, le barriere linguistiche o culturali, ritorsioni o minacce di ritorsioni nel caso di lamentele o critiche.

In conclusione la consultazione e la partecipazione dei lavoratori implica un dialogo ed uno scambio a due direzioni tra l’organizzazione e le maestranze: la prima deve mettere a disposizione dei lavoratori, o dei loro rappresentanti, le informazioni necessarie affinchè i secondi possano fornire un feedback che dovrà essere preso in considerazione prima di prendere una decisione.

Ing. Paola Favero – Area Certificazioni

 

Un pensiero su “ISO 45001:2018 “Leadership e Partecipazione dei lavoratori”

  1. Proroga tempi di transizione.
    In seguito all’emergenza in essere, i tempi di transizione alla nuova norma sono stati modificati.
    Si può effettuare la transizione da OHSAS 18000 a ISO 45000 fino al giorno 11 Settembre 2021.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *